Gli eventi di Genova e i confini di wall:in

categoria :in Aggiornamento

confini di wallin per gli eventi di genova

wall:in e gli eventi di Genova:
tra comune, territori e città metropolitana.

Il primo gennaio del 2015 Genova è diventata una delle dieci città metropolitane d’Italia. Il territorio è piuttosto vasto e va a ricalcare, all’incirca, i confini della provincia. A est, infatti, si arriva al confine con la Provincia di Savona, e a Nord e a Ovest con le province di Piacenza e La Spezia toccando persino il confine regionale del Piemonte. Insomma, Genova città metropolitana è arrivata ad includere comuni come Santo Stefano d’Aveto, Sestri Levante, Casarza Ligure e Torriglia.

wall:in ha sempre sostenuto la sua volontà di iniziare l’avventura (il lancio della App) partendo dagli eventi di Genova. Genova e i suoi eventi. La Superba e i suoi manifesti. Zena e i suoi muri sono stati la fonte di ispirazione primaria. In realtà nell’ultimo anno il team di wall:in si è reso conto che la App per gli eventi di Genova avrebbe potuto funzionare anche in altre città.

Bologna ad esempio. Città universitaria; in cui molte delle migliori attività le puoi scoprire solo passeggiando sotto i porticati di via Zamboni o addirittura entrando dentro qualche sede universitaria. Oppure Torino, che in quanto a feste, mostre, attività e party underground non è seconda a nessuno. O ancora Milano che, per tutti i suoi abitanti e le persone che vi passano, e in virtù della sua “ampiezza” geografica e dell’offerta culturale-artistica, rischia di offuscare la vera e completa offerta della città.

Ma torniamo agli eventi di Genova. Questa è la base di partenza di wall:in. Da qui si intende creare una comunità di user che abbiano voglia di condividere, divertirsi e riscoprire attività e luoghi. Ma come scegliere tra comune, un’area troppo ristretta per la App, e metropoli dai confini troppo estesi per una prima fase? Quando per wall:in è venuto il momento di decidere i suoi confini la scelta non è stata semplice. Si poteva scegliere di dividere la Provincia di Genova in modo paritario tra genovese e tigullio. Avremmo potuto così creare due wall, uno di Genova e del genovese e uno di Chiavari o Rapallo; includendo tutti i comuni del levante ligure fino alla Provincia di La Spezia.

In conclusione

E’ stato scelto di creare un unico wall di Genova, dando così la possibilità agli utenti di pubblicare, cercare e condividere tutti gli eventi da Cogoleto a Moneglia, passando per Bogliasco, Santa Margherita e Sestri Levante.

Come si riflette questa scelta su wall:in?
Nella pubblicazione si potranno scorrere tutti i comuni per poter cercare quello di appartenenza dell’evento che si vuole pubblicare. Se non si è sicuri sulla scelta da effettuare si può inserire Genova come comune/provincia generico. Se invece il luogo dell’evento è in Data Base, verranno compilati in automatico tutti i restanti campi, comune di appartenenza compreso.

Vuoi saperne di più?

Guarda il nostro sito:
wallinapp.com

Seguici sui social:
Facebook
Twitter
Instagram
Youtube

Sin da piccolo ho sempre avuto molti interessi. Questo mi ha permesso di cercare, informarmi e scoprire nuove cose. Incostanza o tensione verso conoscere altro e l’altro. Poche costanti come la passione per il basket, il disegno, la musica e la storia. Questo progetto mi ha permesso di esprimere tutto me stesso. Ecco allora che l’incostanza è diventata costanza nell’apprendimento e la tensione verso altro un modo per apprendere informazioni sino ad ora sconosciute e comprendere, in parte, una nuova e sempre più dominante componente del mondo d’oggi, la tecnologia. Le mie passioni sono diventate strumento per creare contenuti, per consolidare il progetto wall:in in parti non del tutto visibili ma che, a volte più di altre, diventano fondamentali per la sua concretizzazione.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*